Beowulf

Vero e proprio monumento della cultura germanica, Beowulf è il più ricco e importante testo della letteratura anglosassone: è l’unica epica completa della tradizione letteraria germanica, scritta nell’inglese antico (Old English) e risalente a prima del X secolo. Attraverso la lotta fra l’uomo e il mostro (in realtà ben tre!), ci parla della fragilità umana: è una storia simbolica della paura, da quella di minacce esterne, che si annidano nelle paludi o nei paesi circostanti, a quella di nemici interni come il male che è insito nell’animo umano. L’opera mette a fuoco la brevità della vita mortale, il contrasto fra la giovinezza e la vecchiaia, il sorgere e il tramontare, passando da eventi epici e vigorosi a momenti elegiaci e malinconici.

Presentazione

Per visualizzare la presentazione in PDF, clicca sul pulsante “Vedi”

Scheda riassuntiva