JAMES MACPHERSON

James MacPherson

Come può un falso letterario, riconosciuto come tale quasi sin dalla sua prima pubblicazione, divenire un’apprezzata e significativa opera preromantica, essere tradotto in più lingue e influenzare scrittori del calibro di Goethe e Foscolo ma anche compositori come Schubert e pittori come Ingres? Di certo il fatto che I Canti di Ossian (1761) contengano molti temi cari alla cultura dell’epoca, come l’esaltazione della virtù guerriera e cavalleresca e storie di amori appassionati ma condannati, spiega, almeno in parte, il successo di James Macpherson ma il vero motivo va ricercato altrove: pubblicando questa raccolta di leggende delle Highland scozzesi egli creò un passato eroico e poetico che i suoi connazionali volevano credere che fosse esistito.

Presentazione

Per visualizzare la presentazione in PDF, clicca sul pulsante “Vedi”

Mappa concettuale