THE WAR POETS

Allo scoppio della Prima Guerra Mondiale molti giovani inglesi si arruolarono volontariamente per combattere una guerra che si credeva rapida e vittoriosa…  e la realtà di quegli anni riecheggia nell’opera di un gruppo di giovanissimi soldati-poeti britannici, i War Poets. Le loro poesie spaziano dal sentimento patriottico ed eroico nei versi di The Soldier di Rupert Brooke, frutto dell’ottimismo dei primi mesi di guerra, alla denuncia degli orrori della vita di trincea in Dulce et Decorum Est di Wilfred Owen, testimone della brutalità e dell’insensatezza della guerra.

Presentazione

Per visualizzare la presentazione in PDF, clicca sul pulsante “Vedi”

Scheda riassuntiva